Progetto colore 2014

Dalla linea alla forma, dal colore all’immagine

PREMESSA

Insegnare ai ragazzi/e  disabili a concentrarsi maggiormente sulla loro autonomia personale, rendendo il loro  approccio alla vita quotidiana sempre migliore, grazie agli stimoli che lo strumento del “disegno e del colore” può dare loro.

Sicuramente è un progetto ambizioso,  impegnativo e ricco di difficoltà,  in particolare per i volontari ed anche per  le famiglie che dovranno iniziare a delegare parte del loro ruolo ad altre  persone .

Noi dell’ Associazione ci crediamo ed abbiamo molta fiducia , insieme ai  volontari, primi attori del progetto  che  daranno tanto , ma che riceveranno di più. 

 

IL PROGETTO

L’ associazione  ha deciso di  dedicare uno spazio al progetto “Dalla linea alla forma, dal colore all’immagine” che ha permesso agli ragazzi/e di vivere un’esperienza creativa, utilizzando segni, colori, forme, simboli, suoni, gesti…

La didattica esperienziale ha permesso :

  • il riconoscimento della centralità dell’alunno, come un individuo complesso in cui si    integrano componenti  cognitivo-affettive, emotive e sociali;
  • l’educazione alla creatività e al pensiero divergente;
  • l’integrazione tra  il sapere e il saper fare;
  • l’arricchimento della vita di relazione.

METODOLOGIE

Il progetto coinvolge  diverse discipline: arte, manipolazione, musica.

Il progetto è sviluppato attraverso l’osservazione della realtà, vissuto di emozioni, l’utilizzo di varie tecniche espressive, l’attività motoria, la motricità fine.

 

NODI TEMATICI

  • Osservazione di aspetti geometrici della realtà (simmetrie, arredi, elementi decorativi, strutture architettoniche, foglie…): linee, colori, forme…
  • Conoscenza delle forme geometriche e delle simmetrie.
  • Conoscenza ed uso di colori primari e secondari.
  • Osservazione ed uso di vari tipi di linee: aperte, chiuse, semplici, intrecciate, rette e curve, orizzontali o verticali, oblique, spezzate o miste.
  • Utilizzo di tecniche espressive e di materiali diversi.
  • Ascolto di varie musiche con la sperimentazione di tecniche pittoriche.
  • Realizzazione di composizioni con segni, linee, forme e colori diversi.
  • Rappresentazione del proprio vissuto (le emozioni).

A Chi si rivolge e con quali obiettivi:

a    ragazzi/e  con disabilità medio-lieve.

  • Per dare sicurezza attraverso l’uso del colore e dell’immagine
  • Per farli crescere a livello didattico-educativo, nella speranza che il livello di autonomia possa migliorare e rendere la qualità espressiva migliore.
  • Per dare alle famiglie un sostegno utile

Durata del progetto

Il progetto  prevede incontri bisettimanali dalle ore 16,00 alle ore 19,00 e si valuterà nel corso dello stesso una maggiore frequenza degli incontri. La durata complessiva del progetto sarà di circa 6 mesi.

Costi

  • Affitto locale completo di attrezzature, riscaldamento e servizi per disabili Euro 1.000;
  • Acquisto materiali forme, color,  cancelleria, e materiali di bricolllage  Euro 800;
  • Rimborso spese n. 1 insegnante e n. 2 assistenti, Euro 3240
  • Totale spese progetto: Euro 5040

 

 IL PRESIDENTE

Dott. Marina AIMATI